Il nuovo centro laser OT-LAS Way-S permette una serie di lavorazioni su tessuti e pellami quali:
  • taglio
  • micro foratura
  • scavo
  • marcatura

Al centro laser si abbina il sistema di scavo per sottopiedi GX è stato realizzato per soddisfare una più che sentita necessità produttiva propria del mondo calzaturiero. Infatti, si tratta di ridurre lo spessore del sottopiede dove verrà inserita la tomaia (in particolare, per la tomaia di sandalo), durante il montaggio della scarpa. Questa operazione fino ad oggi era eseguita con tecniche tradizionali molto più costose e meno performanti. La lavorazione laser specifica si sviluppa nelle seguenti fasi:

  • elaborazione dei percorsi da scavare utilizzando apposito software che visualizza in anteprima ciò che verrà eseguito
  • posizionamento del paio di sottopiedi sui sistemi di riferimento speciali per definire l’angolo di incidenza del fascio laser sul materiale
  • Scelta, mediante software di gestione lavoro, dei parametri (velocita,’ potenza, numero di linee, tipo di scavo con linee, gradazione delle linee, etc. ) per ottenere sempre la migliore qualità possibile (senza bruniture o bruciature del materiale)
  • lavorazione (tempi medi che possono variare da uno a due minuti, in base al numero di scavi da effettuare)

I vantaggi immediati corrispondono a: ottenimento di elevatissima qualità senza dipendere dalla manualità dell’operatore, forte riduzione dei costi, cicli di lavoro brevissimi.

La novità assoluta è che queste lavorazioni possono essere realizzate:

  • su superfici fino a 1.000×2.000 mm di area utile singola;
  • sulle singole tomaie e sulle solette piane con garbatura fino a 160mm.

Il valore aggiunto di questa tecnologia è la flessibilità che consente la realizzazione di finiture coniugando il design del fashion con un sistema industrializzato di produzione estremamente avanzato. La caratteristica significativa dell’impianto galvanometrico, di cui è dotato questo sistema, è il netto miglioramento della produttività oraria rispetto ai normali sistemi plotter finora presenti sul mercato.
La riduzione in termini di tempo e di costi è significativa, un esempio:

  • lavorazione con plotter: tempo 13 minuti al paio
  • lavorazione galvanometrica: tempo 46 secondi al paio

E’ possibile inoltre ottenere lavorazioni che con un sistema plotter non sarebbero realizzabili, come le lavorazioni di micro-asportazione.