Appuntamento fisso per le nuove scoperte e i progetti interessanti, il Premio Ramponi si conferma piattaforma di lancio per giovani brand con idee chiare e accattivanti. Non si smentisce l’edizione di Febbraio 2018 del WHITE WOMEN’S COLLECTIONS + ACCESSORIES dove va in scena la giocosa architettura di LĀU.

Nato nel 2011, LĀU è un progetto di Lisa Anderlini, designer dall’eclettico background: una laurea in Architettura, l’amore per l’arte della serigrafia, i comics, il suo personale
interesse per il mondo della matematica, surreale e magico: tutte esperienze legate dalla ricerca su forma, materia, e sintesi.

Il contest ha premiato il talento della giovane stilista Lisa Anderlini, in linea con i criteri di creatività, ricerca ed estetica richiesti dal concorso. L’ intento di LĀU è quello di creare un’estetica contemporanea che si muova da un attento studio della Geometria e dall’amore per l’arte in tutte le sue espressioni. Il risultato è un brand con uno stile riconoscibile ed un forte potere di sintesi che mira a dare forma alla tipologia prodotto del “top” donna, un indumento che nel quotidiano completa l’outfit e ridefinisce lo stile personale.

Lo studio, che si basa su pattern geometrici, passando attraverso tagli minimali e ragionati, è il risultato di un profondo processo creativo, che trasforma le Idee pure e i Significati in capi da indossare. Un immaginario pulito
ed in continua evoluzione stabilisce una connessione essenziale tra il capo e chi lo indossa.
Grazie al sodalizio tra l’azienda e la casa editrice trade Nuova Libra, con la partnership del salone di ricerca WHITE, la designer ha esposto la propria collezione per quest’ultima edizione di WHITE in uno spazio a lei dedicato in via Tortona 35.
Arrivato alla sua nona edizione, il Premio si pone come un appuntamento stabile e consolidato, una realtà a cui far riferimento nel panorama delle iniziative concorsuali a sostegno della moda.

Nato con lo scopo di valorizzare e promuovere i nuovi volti della creatività, e cresciuto sotto l’egida di personalità autorevoli come Mario Boselli, il Premio continua a dare forza agli stilisti nei passaggi essenziali dell’esposizione fieristica e della campagna vendita.
«Siamo giunti alla nona edizione e grazie alla collaborazione di tutti, stiamo sviluppando un cammino intenso e soddisfacente. Il Premio Ramponi fa parte di un percorso più ampio che ha l’obiettivo di
creare una rete permanente di supporto che permetta la crescita dei designer e che inauguri un nuovo dialogo sulla cultura del prodotto», specifica Alfredo Ramponi.

http://www.lauclothing.com